Non tentare paragoni, ma assaggia i miei sapori!

“Tutt’Altro” è il nome più spontaneo con il quale viene definito questo prodotto, quando si tentano paragoni; Bio, Vegan e saporito, semplicemente “Tutt’altro”. E tra i fornelli di casa, passione di Raul Pennino, l’ideatore di questa avventura, che è nata la ricetta di “Tutt’altro”. Dice Raul: “Sì, proprio cosi. Ho provato e riprovato con l’intento di creare piatti e pietanze che il mio organismo potesse tollerare. Tra i fornelli della nostra cucina, e con il sostegno di mia moglie, è nato il nostro primo prodotto. Ed era buono e non solo per me” Famiglia e amici, un banco di prova inconsapevole”. Ma si va decisamente oltre. Continua Raul: “Senza alcuno scopo, ma solo e semplicemente con la curiosità, sono andato oltre la soglia di casa mia. Ho preparato un ragù con il mio spezzatino e senza svelare niente a nessuno, lo abbiamo servito al pranzo domenicale. Il risultato mi ha sbalordito. Nessuno, ha notato il trucco e quando abbiamo svelato il segreto, ci abbiamo messo un po’ per convincere tutti che non avevano mangiato il classico spezzatino. Ero più che soddisfatto, non avevo più la carne, ma conservavo la tradizione”. Un prodotto attento alla salute, dell’uomo e dell’ambiente, visto che tutti gli alimenti sono sterilizzati a 121° e che quindi non hanno bisogno di frigo per il trasporto da magazzino a punto vendita né per la conservazione. Le confezioni, sigillate, possono essere tenute per un anno fuori frigo.

Le fondamenta di questa piccola e folle impresa sono le persone. Tutto parte da lì. Possibilità e speranze di una vita ed un futuro migliore, anche in paesi disagiati. Tutt’Altro è l’alimento amico, anche dei bambini del Senegal, che sosteniamo tramite l’Organizzazione di volontariato “La Torre Preziosa”. Grazie al lavoro del’associazione, infatti, questa speranza è stata portata sino in Africa, costruendo una scuola per bambini.

associazione-la-torre-preziosa